Legacy of Kain: Soul Reaver

Prova Playquotes
Gioca Online
 
oppure scarica l'app

Generi

Action adventure

Il gioco inizia con un prologo narrato dallo stesso Raziel il quale illustra come egli, assieme ai suoi fratelli, fosse stato a capo delle legioni di vampiri che conquistarono Nosgoth seguendo il volere di Kain. Un giorno tuttavia Raziel sperimentò per primo tra i vampiri un cambiamento fisico che lo portò ad avere un enorme paio di ali da pipistrello: essendosi evoluto in questo modo, Raziel violò le imposizioni di Kain il quale, essendo il sovrano dei vampiri, doveva per primo sperimentare ogni cambiamento ed evoluzione. Presentatosi al cospetto di Kain e avendo fatto sfoggio del suo nuovo dono, Raziel viene severamente punito: Kain stesso gli strappa le ali e lo fa gettare nell'Abisso. Dopo un periodo imprecisato di tempo nel quale Raziel viene lentamente consumato dall'Abisso, egli si risveglia nelle profondità notevolmente sfigurato nell'aspetto e nel fisico. Qui viene contattato dal Dio Antico.

Sfruttando il rancore di Raziel verso Kain, il Dio Anziano lo convince che Kain, avendo distrutto l'Equilibrio, non permette che le anime completino il loro ciclo di nascita morte e purificazione, ma le costringe a restare imprigionate in una sorta di limbo. L'obbiettivo di Raziel e del dio è dunque lo stesso: la morte di Kain. In seguito a questa discussione, il dio spiega a Raziel come egli si trovi in un mondo chiamato Regno Spettrale e di come la sua discesa nell'Abisso abbia cambiato alcune sue qualità: la sete di sangue è stata rimpiazzata dalla sete di anime, le sue ali sono state lacerate ma possono ancora permettergli di planare, nel Regno Spettrale l'acqua non lo danneggia ed egli può ritornare nel Regno Materiale tramite dei portali.

Tornato per la prima volta nel Regno Materiale, Raziel comprende di aver passato nell'Abisso dei secoli...

le citazioni

"queste sale offrono risposte per chi è abbastanza paziente da cercare. Nella tua fretta di trovarmi forse non hai guardato abbastanza. I nostri futuri sono predestinati. Moebius mi aveva annunciato il mio un millennio fa. Ognuno di noi recita la parte che il destino ci ha scritto. Siamo costretti a seguire sentieri già tracciati. Il libero Arbitrio è una illusione."
"E così caddi nelle profondità dell'abisso, urlando mentre fuochi bianchi mi divoravano."
"Anche se hai scoperto il tuo passato non ne sai veramente nulla. Pensi che i Sarafan fossero nobili o altruisti? AHAHAH, sei un pivello. I loro intenti erano affini ai nostri."

gli screenshot

le console

PlayStation Network (03/03/2011)
Sega Dreamcast (01/01/1999)
PlayStation (01/01/1999)
Pc (01/01/1999)

Le citazioni inserite in PlayQuotes vengono utilizzate a fini di insegnamento o per finalità illustrative, e non vengono sfruttate per fini commerciali. Privacy Policy